Quando il codice a barre è ricercato…

Avreste mai pensato che un francobollo di un paio d’anni fa potesse valere quasi come un “Gronchi Rosa”?

Questa è la collezione del momento che, secondo noi, darà linfa vitale al mondo dei i filatelici, incuriosendo i nuovi collezionisti ma, forse, facendo indispettire i “vecchi puristi”.

Voi cosa ne pensate? Qual’è il vostro punto di vista?

Se volete vedere gli altri francobolli con i codici a barre, collegatevi a questa pagina.

Cristian

Questa voce è stata pubblicata in Francobolli e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *